Per chi ama l’attività all’aperto, dall’escursionismo in montagna alla mountain bike, la Valsugana si propone come una palestra naturale, con una vasta rete di sentieri e rifugi in quota e la spendida la pista ciclabile lungo il Brenta.

(© visittrentino)

 

I due grandi laghi della Valsugana sono entrambi Bandiera Blu Euopea, per la qualità dell’acqua e delle infrastrutture. Al lago di Caldonazzo si possono praticare canoa, vela, windsurf e anche sci nautico. Il lago di Levico, incorniciato da verdi colli ricoperti di boschi, è l’ideale per il relax in famiglia. Potrete trascorrere vacanze all’aria aperta in tutta libertà in numerosi e accoglienti campeggi.

(© visitvalsugana)

 

Benessere e salute sono garantite invece dai centri termali della Valsugana. Levico Terme, assieme a Vetriolo, è una elegante stazione di cure fin dall’Ottocento, meta del turismo mitteleuropeo e con alberghi dotati di moderne aree wellness. Roncegno Terme è un centro oggi orientato soprattutto alle terapie naturali.

A dicembre, da non perdere i caratteristici Mercatini di Natale nel Parco degli Asburgo a Levico e a Pergine Valsugana.

(© visitvalsugana)

 

Valsugana è anche sci alpino e snowboard con ski area a misura di famiglia: in Panarotta e a Passo Brocòn i bambini possono usufruire di giochi, piste facili, esposte al sole e perfettamente battute, e dell’insegnamento di maestri specializzati.

Lo sci alternativo offre diverse possibilità: dallo sci-alpinismo, che permette di ammirare le bellezze del gruppo del Lagorai e di Cima d’Asta, alle camminate con le ciaspole, per un approccio più naturale alla montagna. E ancora lo sci di fondo, che può essere praticato sulle lunghe piste nello sconfinato altopiano di Vezzena.

(© visittrentino)

 

Chi ama la natura potrò trascorrere splendide vacanze in agritur e nelle baite ristrutturate che sono numerose in Val dei Mocheni e nel Tesino.

Fonte www.visittrentino.info oppure visita il sito ufficiale www.visitvalsugana.it